Qual è il miglior sistema di raffreddamento per drive M.2?

Con ogni nuova generazione di schede madri ROG spinge le performance e l’innovazione a un nuovo livello. Le ultime schede madri Z270 non fanno eccezione, con una dotazione di due slot M.2. Gli utenti più esperti andranno alla ricerca di maggior velocità e sempre più spesso guardano a SSD M.2 PCIe, quattro volte più veloci dei normali SSD SATA. I più esigenti potranno invece collegare due SSD in configurazione RAID 0 per prestazioni estreme. Altri invece possono optare per utilizzare soli drive M.2 per questioni estetiche o per ridurre al minimo lo spazio occupato nei sistemi ultracompatti. Qualunque sia la ragione per cui sceglierete questi drive, un doppio slot M.2 farà piacere a tutti.Dissipatori M.2 2

Raffreddamento a liquido

ROG ha tirato fuori dal cilindro non una ma ben quattro differenti e innovative soluzioni esclusive per il raffreddamento dei drive M.2. Con l’aumento delle dimensioni e delle velocità di trasferimento e delle dimensioni, tenderanno naturalmente a scaldare. Gli ingegneri di ROG si sono messi al lavoro e la prima soluzione è sembrata un po’ troppo estrema, per questo è stata utilizzata per la ROG Maximus IX Extreme. Questa scheda madre è stata progettata per il raffreddamento a liquido ed è il primo modello a essere dotato di un monoblocco che raffredda CPU, VRM e SSD M.2. C’è una sezione separata in basso dove potete raffreddare a liquido il vostro M.2. Questa è la soluzione più estrema tra le quattro proposte e abbassare le temperature fino a un massimo di 42,8°C per sostenere il drive a pieno carico anche per lungo tempo.

Tutte e quattro le soluzioni sono state testate su un SSD Samsung 950 Pro 512GB con un carico minimo del 97% e per almeno 350 secondi.Dissipatori M.2 3

DIMM.2 + Dissipatore memorie

La Maximus IX Apex, adotta una seconda solutione che consiste di una daughterboard chiamata DIMM.2 sulla quale si possono installare fino a due SSD M.2 e che occupa uno slot DDR4 modificato connesso direttamente al PCH. È situato vicino agli slot della memoria ed è intenzionalmente progettato per evitare l’inserimento accidentale di memorie DDR4 in esso.Dissipatori M.2 4

Questo design consente di poter installare un dissipatore per le memorie RAM che andrà a coprire e raffreddare direttamente anche gli SSD M.2.Dissipatori M.2 5

Supporto per ventole stampato in 3D

Le schede madri ASUS e ROG, come la Maximux IX Hero, che consentono l’utilizzo di componenti stampate in 3D, possono utilizzare un supporto per ventole realizzato appositamente. L’unica cosa che dovete fare è stamparlo nel colore e materiale di vostra scelta. Qui potete trovare un modello scaricabile gratuitamente. Potete partecipare all’apposita discussione sul forum a questo indirizzo.Dissipatori M.2 6Dissipatori M.2 7

Double-Decker

La ROG Strix Z270I è dotata di un nuovo dissipatore Double-Decker. Questa scheda mini-ITX introduce un nuovo modo di raffreddare i drive M.2, con un design a due livelli sovrapposti che raffredda sia il PCH che l’SSD. Questo design salvaspazio è innovativo e dalla finitura accattivante. Potrebbe sembrare che un unico oggetto dissipi il calore da due fonti, ma non è così, la sezione interna è isolata termicamente da quella sottostante.Dissipatori M.2 8